annunci immobiliari by Case24.it
Blog/News

Bonus arredi: detrazione del 20%

25 Febbraio 2010

Una detrazione d’imposta su spese sostenute per l’acquisto mobili, apparecchi TV, computer ed elettrodomestici pari al 20 %. È prevista dal cosiddetto bonus arredi introdotto dal quadro RP del modello Unico Persone fisiche 2010, destinato all’indicazione degli oneri e delle spese sostenute nell’anno 2009 da portare in detrazione o in deduzione, e si riferisce agli acquisti effettuati dal 7 febbraio al 31 dicembre 2009 per l’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione. Suddivisa in cinque rati annuali di pari importo, l’agevolazione fiscale considera un livello di spesa massima complessivo pari a 10mila euro. Per beneficiare della detrazione è necessario aver sostenuto interventi di recupero del patrimonio edilizio su singole unità immobiliari (validi per la detrazione del 36 %) a partire dal 1° luglio 2008, ad esclusione di interventi relativi a parti comuni, di manutenzione ordinaria o riferiti a autorimesse o posti auto. Il bonus arredi non si applica inoltre nel caso di interventi di ristrutturazione presi in carico dall’impresa costruttrice dell’immobile. Gli elettrodomestici devono necessariamente appartenere a una classe energetica non inferiore ad A+, mentre dalla detrazione sono esclusi i frigoriferi, i congelatori e le loro combinazioni, in quanto già compresi nella detrazione del 20 % corrisposta in caso di sostituzione.

 



Commenta l'articolo
Tutti i campi sono obbligatori e la loro mancata o parziale compilazione non permetterà l'invio del commento.
Ti ricordiamo che l'indirizzo e-mail non verrà visualizzato.
Nome:

E-mail:

Commento:



[ Torna agli articoli ]




Collaboriamo con:
Gestionale Immobiliare