Cerca casa con Il Corriere Immobiliare
annunci immobiliari by Case24.it
Blog/News

Mutui in Italia: la sicurezza economica ? necessaria


22 Ottobre 2015

 

Mutui: sono i giovani che chiedono il finanziamento

 

Le erogazioni sono in aumento: ma a chi vengono concessi i mutui? Ecco un identikit del mutuatario tipo in Italia per provenienza, età e professione.

 

Come riportano le ultime news sul mercato immobiliare italiano, le erogazioni di mutui in Italia sono in continuo aumento e questo è solo uno dei segnali evidenti di ripartenza dell'immobiliare.

 

Tecnocasa, a questo proposito, ha pubblicato un'analisi del mutuatario tipo italiano, recuperando i dati dei contraenti relativi al primo semestre del 2015 e disegnando un identikit. Nel primo trimestre del 2015, afferma Tecnocasa, si è registrato un aumento delle erogazioni di mutui per il quinto trimestre consecutivo; la domanda è in crescita e anche l'offerta da parte delle banche è in aumento. Ma a chi, dunque, viene concesso un mutuo?

 

PROVENIENZA

Secondo le stime raccolte da Tecnocasa, la maggior parte dei mutui vengono erogati a cittadini italiani (87,5%), mentre quasi il 10% dei mutuatari sono stranieri, ma cittadini europei; solo il 2,7% dei sottoscriventi sono extraeuropei (provenienti, in particolare, dal Sud America, dall'Africa e dall'Asia) . Questi due ultimi parametri sono in continuo aumento. È il Nord Italia, e in particolare la parte orientale, a rappresentare l'area dove vengono concessi più mutui agli stranieri.

 

ETÀ

L'età media dei mutuatari del 2015 è di 39,2 anni, ma con importanti differenze nella diverse aree della penisola. In generale, sono i più giovani che chiedono un mutuo: la percentuale di finanziamenti erogati diminuisce più l'età aumenta. La maggior parte dei mutuatari rientrano nella fascia d'età tra i 35-44 anni (37,8%), che superano per poco la fascia precedente, quella dai 18 ai 34 anni (36,9%). Nel Centro-Sud d'Italia, però, l'età media risulta essere maggiore, tra i 40 e i 41 anni, mentre nel Nord sono più i giovani, rispetto ai più anziani, che richiedono un mutuo (l'età medie è al di sotto di quella nazionale).

 

PROFESSIONE

Dai dati raccolti emerge che la sicurezza economica è un aspetto necessario per poter accedere ad un mutuo: l'87,8% dei finanziamenti sono concessi a lavoratori con contratto a tempo indeterminato, mentre il 6,7% a coloro a tempo determinato o a lavoratori autonomi. La situazione è diversa nelle varue zone d'Italia: mentre nell'Italia Nord orientale una base economica solida è preferibile, al Sud vengono registrati i maggiori tassi di erogazione di mutui a lavoratori a tempo determinato, a liberi professionisti e a titoli d'azienda. Nelle Isole, invece, si è registrato la percentuale maggiore di concessioni di finanziamenti a pensionati.


Commenti dei lettori
02 Settembre 2017 - Commento inviato da rebecca
Prestiti seri e affidabili Signore e signori, Lei sanguina finanziariamente, vuoi ottenere un prestito urgente !!! Approfittate delle offerte di prestito della nostra struttura, una struttura prestigiosa che vi offre tutto il suo staff efficiente per risolvere i vari bisogni finanziari. Siamo coinvolti in diversi settori, tra cui: prestito finanziario, prestito immobiliare, prestito di investimento, prestito auto, debito di consolidamento, linea di credito, seconda ipoteca, credito di riacquisto, prestito personale. Quindi, volete risolvere un debito d'emergenza, costruire una casa, la tua attività o per qualsiasi altra necessità finanziaria, ottenere il tuo prestito adesso. Contattatemi via email: rebeccheller54@gmail.com disponibile per telefono e by whatsapp +330644699436

Commenta l'articolo
Tutti i campi sono obbligatori e la loro mancata o parziale compilazione non permetterà l'invio del commento.
Ti ricordiamo che l'indirizzo e-mail non verrà visualizzato.
Nome:

E-mail:

Commento:



[ Torna agli articoli ]




Collaboriamo con:
Gestionale Immobiliare